Il Governatore Zaia in visita alla Telea

Lunedì 22 luglio il Governatore del Veneto Luca Zaia, accompagnato dall’Assessore al Bilancio Roberto Ciambetti, ha visitato Telea Electronic Engineering, l’azienda di Sandrigo che produce dispositivi medici innovativi per chirurgia, riabilitazione e medicina estetica e che quest’anno ha festeggiato 25 anni di attività.

Erano presenti anche il Direttore Generale dell’ULSS 6 di Vicenza, Ermanno Angonese, il Presidente degli Artigiani veneti Giuseppe Sbalchiero ed il Sindaco di Sandrigo Giuliano Stevan.

Il Presidente Zaia ha seguito con molto interesse la presentazione dei prodotti dell’azienda e, in particolar modo, la descrizione della innovativa tecnologia della Risonanza Quantica Molecolare (RQM), brevettata da Telea e utilizzata in tutti i suoi prodotti.

I bisturi chirurgici “Vesalius”, grazie a questa tecnologia, non provocano il danno termico, a differenza delle apparecchiature laser o agli elettrobisturi.

Telea esporta circa il 70% della produzione di bisturi chirurgici a RQM (“Vesalius”), e di apparecchi per la rigenerazione cellulare (“Rexon-Age”), usati in fisioterapia-riabilitazione e nel campo dell’estetica.

I prodotti di Telea sono distribuiti in oltre venti Paesi nel mondo.

Il Governatore è stato molto interessato anche alle ricerche di Telea Biotech nel campo dell’ingegneria tissutale, visitando il laboratorio di ricerca dove è in fase di sviluppo un progetto sperimentale di nuove tecniche per la produzione di tessuto muscolare e di altri tipi di tessuto, cioè di ”precursori di organo” che possono essere reimpiantati nel paziente.

La riuscita del progetto renderà possibile la ricostruzione, mediante tecniche di ingegneria tissutale, di diversi organi, quali l’esofago, l’intestino, la vescica, il diaframma o la parete addominale e la cura di gravi patologie invalidanti e ancora insolute.